By

Vittoria sterile

Notizie, Postgame

 

L’MBA conquista la sua seconda vittoria consecutiva, questa volta contro i Badoere Lovers, e guadagna dei preziosissimi punti in classifica.

L’inizio del match ? quasi NBA style, con i due giocatori di punta delle due squadre che si rispondono colpo su colpo: Fistarollo da una parte (suoi i primi 12 punti) e De Gobbi dall’altra (10 punti di fila), mentre il resto dei giocatori sembravano quasi di supporto. Dopo questa trance agonistica, entrambe le formazioni si riassestano in condizioni pi? normali e il match prosegue, vedendo per? un MBA pi? aggressivo ed efficace nelle penetrazioni, ma anche nei tiri piazzati. Con il numero 1 dei Lovers in panchina, la squadra di casa prende il largo e il primo tempo termina 31 a 18.

Dopo l’ottimo inizio, nel secondo tempo c’? un po’ di difficolt? a segnare, e il problema tipico del Mira – ?le troppe forzature – si ripercuote sul risultato, e complice anche un po’ di sfortuna, i Lovers recuperano punti su punti. La difesa spesso lasciava a desiderare e le penetrazioni avversarie riuscivano inspiegabilmente anche quando l’altezza media in campo era a nostro favore. Il quarto ? a favore degli ospiti, molto precisi al tiro dalla media, per 22 a 13, e si torna negli spogliatoi 44 a 40, un vantaggio a dir poco esiguo.

Nella ripresa, tenere il Badoere resta difficoltoso, in quanto da un lato la difesa sul loro centro ? sempre stata fallace, dall’altro l’attacco ? senza idee e si affida a penetrazioni o tiri; il che andrebbe anche bene dato che la difesa avversaria condecede molti spazi, purtroppo per? le realizzazioni vengono a mancare. Qualche errore di troppo insomma, mentre il Badoere inizia ?una striscia positiva di canestri, a tratti anche fortunata, che ? stato possibile arginare solamente con una difesa a zona aggressiva sul finale, che permette di chiudere 64 a 61 per gli ospiti con un ultimo quarto tutto da giocare.

Nell’ultimo tempo non c’? pi? spazio per errori o scuse, ? tempo di difendere bene (si sceglie il pressing a met? campo) e attaccare meglio, e per fortuna tutti i giocatori in campo rispondono alla chiamata al dovere, dando l’anima per rubare palloni importanti e fermare l’ormai velleitario attacco degli avversari, e ripartire con contropiedi destinati a portare canestri facili. I numeri parlano chiaro, e vengono concessi solamente 4 punti in tutto il tempo, mentre i 18 della formazione di casa permettono di tornare in vantaggio e vincere agevolmente una partita a tratti presa sottogamba. Si conclude 79 a 68.

Una vittoria importante per il morale, ma deve essere di monito la prestazione fatta tutt’altro che esaltante. Bisogna lavorare di pi? sul piano del gioco e della verve difensiva, altrimenti con altre formazioni pi? blasonate sar? dura portare a casa il risultato. Contro gli Smanazzatori marted? prossimo, infatti, sar? tutt’altra musica.

Tabellino: Fistarollo 25, Usai 18, Fedalto 16, Ratto 6, Radolovich 4, Ferraresso 4, Bertolin 4, Bertocco 2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *