Il tempo è poco

Senza categoria

Per migliorare non c’è molto tempo perchè alcune partite potevano essere vinte se ci fosse stata più attenzione e la prossima è già martedi, la settima di andata.
La partita comincia a livello di minibasket con due punti a zero per l’MBA fino al terzo minuto di gioco. Nel primo quarto entrambe le squadre faticano a centrare il canestro ma nella prima parte si era pure in vantaggio di due punti mentre poi il buio totale. La fotografia la da il punteggio di 16 a 6 per i padroni di casa.
Il palazzetto di Salzano è molto bello con docce calde (non arriverà mai ai livelli della palestra di Mira Taglio) e forse l’MBA, non essendo abituata, era in soggezione.
Il Coach-giocatore Zanetti ha schierato dall’inizio alla fine la zona che per i primi due quarti ha funzionato discretamente.
Il Mirano, in particolare dal terzo quarto in poi, ha forse capito di poter approffittare della zona dell’MBA cominciando a bombardare da tre. D’altra parte giocatori liberi, dopo un ottimo aggiramento della difesa, non potevano che tirare. In totale sette bombe da tre di cui una nel primo tempo e sei nel secondo.
Nonostante il Mirano fosse in bonus spesso non si è stati abbastanza precisi nei tiri liberi, anzi!
Sommando le due cose la partita è fotografata. D’altra parte gli Smanazzatori al massimo, nelle cinque partite precedenti, hanno realizzato 4 tiri da tre.
E’ vero che mancavano pedine importanti (Fedalto, Stefano R.) come è altrettanto vero che abbiamo recuperato Cappellari che da solo ha fatto 22 punti ovvero quasi la metà della squadra tutta ma pur essendo un torneo di “amatori” non ci possiamo far amare a lungo.
Cappellari 22, Mazzonetto 9, Lazzarin 9, Deriu 4, Ortotti 3, Barberini 1, Radolovich E., Bertolin, Volpe, Zanetti.
Coach: Zanetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *