PICCOLI PASSI

Senza sei giocatori tra infortunati o influenzati Mira porta a casa un buon risultato contro Venezia Stella Rossa.
Squadra ostica che con il ritorno di Martines (20 punti) ha fatto soffrire, a tratti, la squadra di casa con punteggio ad elastico che di volta in volta si avvicinava ma che alla fine vedeva l’MBA sempre avanti di qualche punto.
Un po’ di nervosismo da parte del Venezia ha rovinato il clima che non era certo ostile nei loro confronti.
Cinque punti di vantaggio nel primo quarto, quattro nel secondo, portavano Mira a nove lunghezze da Venezia alla fine del primo tempo ovvero 36 a 27.
Superato il terzo quarto con estrema fatica e consentendo alla squadra ospite di avvicinarsi pericolosamente con solo due punti di svantaggio, Mira si è riorganizzata ed ha ricominciato a giocare, seppure in bonus falli a più di cinque minuti dalla fine, finendo e vincendo la partita 61 a 52.
In conclusione l’MBA non ha mai perso la testa applicando gli schemi provati in allenamento ma quello che più conta ha mantenuto i nervi saldi anche nei momenti di difficoltà con coach Parisi in campo o in panchina che suggeriva che fare, Conte che metteva ordine e Frison che collaborava a far si che la squadra girasse nel giusto modo.
Unica pecca sono stati i tiri liberi dove su 19 assegnati ne venivano realizzati soltanto 3.
Ovviamente un grande Mazzonetto, con 25 punti personali ed solito Lazzarin sono stati fondamentali per consentire all’MBA di restare, per ora, in vetta alla classifica assieme ad ai Fever e Salzano.
Non c’è comunque tempo per festeggiare perchè la squadra dovrà affrontare a breve due squadre ben attrezzate: Malcontenta venerdi 14 e poi Salzano, ancora in casa, lunedi 18 con cui si concluderà il girone di ritorno.
Marcatori:
Mazzonetto 25, Lazzarin 11, Frison 7, Parisi 7, Manzoni 5, Radolovich S. 4, Marin 2.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Connect with Facebook


*

© MBA – Mira Basket Amatori